La Protezione Civile nel tuo Comune

Tempo di lettura:

3 minuti

La Protezione Civile è una dimensione sistemica, nella quale il cittadino è il suo elemento fondante. Il suo buon comportamento è il primo passo nell’attività di prevenzione, primo soccorso e segnalazione delle emergenze. È certamente un diritto – ed è dunque dovere delle istituzioni dare priorità ai temi della protezione civile – ma è anche un dovere per il cittadino, che ha l’obbligo di conoscere i rischi ai quali il proprio territorio è soggetto e di adottare comportamenti adeguati.

Conferenza stampa del 07/10/2022

Che cos’è il piano di emergenza e Protezione Civile?

In Italia ogni comune è tenuto ad assicurare ai propri Cittadini la funzione di Protezione Civile, che consiste nelle attività di previsione, prevenzione e mitigazione dei rischi, soccorso e superamento delle emergenze. Tale funzione, per poter essere esercitata al meglio dalle Comunità Locali, necessita di un’opera preliminare di pianificazione, che consenta di strutturare un Sistema organizzato ed efficiente. Il Piano Comunale di Emergenza e Protezione Civile è lo strumento previsto dalla Legge, attraverso il quale le Comunità Locali individuano:

a) gli scenari di rischio

b) le modalità di allertamento e previsione delle possibili calamità

c) i modelli di intervento e le azioni di risposta in caso di emergenza

d) le risorse e strutture necessarie al superamento delle emergenze

Il piano di emergenza e P.C. è obbligatorio?

Ogni comune in Italia deve dotarsi del proprio Piano, deve mantenerlo aggiornato nel tempo, testarlo e divulgarlo alla popolazione.

Il piano di emergenza e P.C. e la popolazione

E’ fondamentale che la popolazione conosca il Piano del proprio Comune, conosca cioè quali sono i rischi del territorio, conosca i principi di azione del Sistema di protezione civile e sappia quindi come affrontare le emergenze. I Cittadini sono i primi attori della protezione civile, una risorsa imprescindibile per il territorio, la sua avanguardia e la sua sicurezza.

Per questo si rimanda alla consultazione dei piani di emergenza comunali della propria città:

I sistemi integrati per la sicurezza

La Polizia Locale Riviera di Ponente si affida a piattaforme professionali per acquisire le previsioni meteo e allertare la popolazione, per offrire un’informazione di qualità evitando l’insidia delle fake news, ma è anche presente sui più diffusi social network per esplodere il potenziale comunicativo.

FlagMii è una app gratuita che consente di contattare più rapidamente i servizi di emergenza, ma anche di poter usufruire di una preziosa gamma di servizi aggiuntivi che vanno ben oltre la tradizionale chiamata (posizione, possibilità di inviare foto/video dell’emergenza, interagire direttamente con la centrale operativa).

Attraverso le potenzialità del sistema FlagMii Eml (emergency mobile link), chi richiede aiuto può ricevere sul proprio telefono un sms con un link da attivare per entrare in contatto diretto e inviare la propria posizione alla  nostra Centrale Operativa.

App Io è l’app dei servizi pubblici usata da quasi 23 milioni di italiani e scelta da oltre 6.000 enti pubblici. È un canale di comunicazione dall’alto valore strategico, sia per i cittadini che per le amministrazione: è facile, veloce e diretto. Per questo è stato scelto per integrare la multicanalità del sistema di allertamento.

Allerte Italia la Polizia Locale Riviera di Ponente ha scelto i servizi offerti dalla piattaforma Allerte Italia per comunicare con i propri Cittadini. Registrati per ricevere allerte personalizzate, tramite i canali mail, PEC o App Io inserendo il proprio codice fiscale ed indirizzo di residenza; il servizio è gratuito ed è rivolto a tutti coloro che desiderano ottenere informazioni autorevoli e verificate.

APP Meteo 3R la Polizia Locale Riviera di Ponente raccomanda la app gratuita Meteo 3R per informarsi sull’evoluzione delle previsioni meteo per il proprio territorio. E’ un progetto delle regioni Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta, basato su oltre 650 stazioni di rilevamento territoriale, con previsioni meteo validate da esperti, anziché elaborate automaticamente da algoritmi. Disponibile per pc e desktop su www.meteo3R.it, per smartphone e tablet su Google Play e iTunes Apple.

Allertaliguria per consultare direttamente i bollettini di sorveglianza meteo, gli avvisi, ma anche l’attivazione di fasi di preallertamento per zona geografica

Telegram

Facebook

Twitter

Instagram

YouTube

Articoli collegati

Novità
03-12-2022 Convegno formativo “L’ingegneria e il territorio: Protezione Civile e gestione delle emergenze”

Sabato 3 Dicembre 2022, alle ore 9,00  presso la Sala Consiliare del Comune di Loano, si terrà il convegno formativo dal titolo “L'ingegneria e il territorio - Protezione Civile e gestione delle emergenze”.

Novità
L’allertamento meteo per i Comuni di Finale Ligure e Loano

Il territorio regionale ligure è suddiviso in 5 zone di allertamento, condivise con il Dipartimento di Protezione Civile Nazionale. Il Comune di Finale Ligure ed il Comune di Loano si trovano in zona A. Il Messaggio di Allerta è emesso dalla Protezione Civile regionale in caso di previsione di rischio idrogeologico e idraulico e/o nivologico entro le 48 ore dalle ore 00:00 del giorno di emissione.

Novità
28-10-2022 Convegno “Dissesto idrogeologico e alluvioni” con il “Meteorologo Ignorante” Gianfranco Saffioti

“Dissesto idrogeologico e alluvioni: osservare e comprendere Madre Natura” è il titolo del convegno in programma venerdì 28 ottobre alle 20.30 nella sala consiliare di Palazzo Doria a Loano. L’iniziativa, che gode del patrocinio dei Comuni di Loano, Finale Ligure e Toirano, è stata ideata ed è attivamente supportata dalla sezione ARI di Loano dell’Associazione Radioamatori Italiani. Protagonista della serata sarà Gianfranco Saffioti, anche noto come “il Meteorologo Ignorante”.

Novità
Prevenire è meglio che rischiare!

La Polizia Locale Riviera di Ponente, espressione della volontà dei Comuni di Finale Ligure e Loano di collaborare attivamente per affrontare i temi che riguardano la salvaguardia della sicurezza pubblica, intraprende una campagna informativa social e sul territorio per approfondire i temi della prevenzione e della gestione dell'emergenza.

Novità
Come diventare volontario di Protezione Civile?

Il Volontariato di Protezione Civile è formato da gruppi organizzati di persone, iscritti in appositi albi e formate per offrire un supporto strategico alle Autorità di Protezione Civile ed un aiuto immediato per tutta la popolazione nelle situazioni di emergenza.

Novità
App FlagMii e Allerte Italia – il sistema di allertamento Nowtice per la tua sicurezza

I Comuni di Finale Ligure e di Loano utilizzano il nuovo sistema Nowtice per inviare ai propri cittadini messaggi istantanei in caso di emergenze o per comunicare informazioni utili.

Filtri